Degüello

    Quando l’immondo Narciso poi chiede

il tributo della sua cecità,

– che del nulla presume farsi specchio

un asciutto degüello vi rammarica

il senno che non sa che infin si vuole

nient’altro che volere.

(m!Vis* Cagliari, 29 ottobre 2011)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...