Le dédale de Midons / Is arrandas de donna mia

 Le dédale de Midons


E grido che mi fa gridar l’amore
lo strazio che nell’anima s’incarna
facendola tornare solo carne
quando il tuo corpo si libra all’assenza:
che di te cede più che tu non hai.
Ed urlo la vergogna oltre il ritegno,
apertis verbis senza esitazione:
e denudata taccio la beanza
dischiusa nel difetto che ti guarda,
signora mia, che resti dimidiata
se non ti fingo docile padrona
di me cui se m’inchino tu ti pieghi
e ti spogli nel velo dell’abbaglio
che, irrispettosa con sublime arguzia,
tu scudo vitreo accordi all’artiglio:
che si condensa nell’esaltazione
mentre solo mi cresce l’intelletto,
e il senno che disegna il labirinto
– di te progetto vero oltre l’inganno –
che s’imbroglia fra trine che scagionano
la tua più spudorata convinzione.

m!Vis. Cagliari, 19 dicembre 2004.

***

Is arrandas de donna mia

Tzerriendi seu chi fait tzerriai s’amori
su sciaccu chi mein s’ànima s’incarrit
spantada lassendidha scétti carri
candu intregas su corpus tu’ a s’ausentzia:
chi ’e tui mi torrat prus chi tui no tenis.
E abbóxinu bregùngia iscumpudiu,
a nomen tentu chene redutai,
cuerrendinci spollinca sa beàntzia
scaringiada in sa nexi chi ti castiat,
sennora mia, chi abarras ismesada
si no t’intzertu aresa meri e donna
de mei, chi si m’incrubu, a mei t’indullis
nudendudì in su belu ’e s’alluinu
chi tui, in dìliga trassa chen’ acatu,
amparu aporris bìrdnu a sa franca
chi si fai craca in s’atza ’e barrosia;
mentras chi crescit scéti s’intelletu
e s’atinu chi sinnat in laberintu
– disinnu’e tui, su beru, adhia ogni transa –
is arrandas chi imbódhiant e ’ndi iscundint
sa conchinada tua prus sbregungia.

m!Vis, Castedhu, su 21 de mes’ ’e Idas 2004

Annunci

2 risposte a “Le dédale de Midons / Is arrandas de donna mia

  1. Grazie, Marco, per la tua attenzione costante.

  2. Passione e rigore, non posso, ogni volta, che apprezzare il tuo lavoro che, nei miei limiti, cerco di seguire attraverso il tuo (posso darti del tu, anche se non ci conosciamo personalmente?) blog, complimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...